2021 - Celebrazioni V Centenario della nascita di Sisto V P.O.M.

13.12.2021

Tempo rimanente



Countdown
expired


Link:
PREPARATI


Link:
COMITATO NAZIONALE DELLE CELEBRAZIONI
Celebrazioni 2021
Mercoledì, 16 Gennaio 2019
itenfrdeptrues

bozza base logo3

BANDO CONTRA LI CALUNNIATORI & DETRATTORI DELLA FAMA & HONOR D'ALTRI, IN LETTERE D'AVISI, O ALTRIMENTE

BANDO CONTRA LI CALUNNIATORI & DETRATTORI DELLA FAMA & HONOR D'ALTRI, IN LETTERE D'AVISI, O ALTRIMENTE
S'è osservato con longa esperienza, nello scriver che si fa da tutte le parti del mondo lettere d'avisi, non si è mai visto scriver cose particolari, con infamia & dishonore di nessuna sorte di persona, & massimamente de Principi, & persone graduate, ma parlare con quella debita riverenza, & rispetto, che conviene & solo s'intende, che in quest'Alma Città capo della Religione ; & ricetto d'huomini virtuosi, si ritrovano alcuni di tanto mala natura scelerati calunniosi & detrattori che senza timor di Dio , & della giustitia, sono partiti dalle patrie loro cosi male avezzi, che hanno pigliato l'occasione, per essercitar le loro lingue pestifere, de scriver lettere d'avisi in diverse parti, empiendo le carte de bugie & calunnie, infamando & detrahendo all'honore & reputation del prossimo , non considerando come Christiani, di quanto castigo siano degni, quelli che cercano di toglier la fama & l'honore altrui. Et non temendo le gravissime pene, che sono state imposte dalle Leggi, & sacre Costitutioni de Sommi Pontefici contra simili pestiferi huomini, che tanto severamente & con tanta diligenza si procura di estirpare gl'Homicidiali, Ladroni, & Sicarij, quali offendono il prossimo nella robba, & nella vita, cosi anco si deve equalmente col medesimo rigore estirpare, & sradicare dal mondo questa sorte d' huomini che offendono nella fama & nell'honore , poiche per Leggi naturali & Civili, è stato sempre stimato piu della vita dell'huomo. Però il molto Illustr. & Reverendiss. Mons. Mariano Pbenedetto Vescovo di Martorano di quest'Alma Città di Roma & suo distretto general Governatore, & Vicecamerlengo, volendo anco dar rimedio à questo mal uso, & reprimere in tutto il veleno delle mordacissime lingue di questi scelerati, di espresso ordine di sua Beatitudine con il presente publico Bando.

Ordina e comanda che nessuna persona di qual si voglia grado, stato, ò conditione, ardisca ò presuma, scrivere ò far scrivere, con lettere d'avisi ò altre sorte di scritture, à nessuna sorte di persona, di qual si voglia grado ò conditione, sotto qual si voglia pretesto ò quesito colore, infamie, detrattioni, calunnie, di nessuno, & massime de Principi & persone graduate Ecclesiastiche ò secolari. Ne quelle offender con titoli inconvenienti, ne in altro modo mordere, sotto pretesto di facetie, & motti, espressamente, ò con colerate figure, ne scrivere in qual si voglia sorte di lingua, stesamente, ne con Cifre & Figure, ne con occasione de discorsi, biasmar l'attioni publiche ò secrete de altrui, che come fondati nelli lor capricci senza saper ragione ò principio de negotij, s'aviluppano (miseri) nelle maldicenze & detrattioni, con scandalo & nausa anco di chi legge, sotto pena della vita & confiscatione de beni, & di perpetua infamia. Ordina anco sua Sig. Reverendissima che nessuno asdisca ricever da qual si voglia persona, simil avisi, lettere, ò scritture che contengano simil maledicentie & detrattioni, Et chi li riceverà, se subito non rivelerà alli Governatori & Superiori de luoghi ove le riceverà, incorra nelle medesime pene sopradette; Li quali Superiori debbiano prendere sopra di ciò diligentemente informatione, & procedere contra li trasgressori conforme a questo bando. Advertendo, che si procederà contra li trasgressori, per inquisitione, denuncie secrete,
& ogni altro miglior modo per scoprir questi scelerati, se intercetteranno le lettere, & s'usara ogni sorte di rimedio, perche s'habbino da levar simili abusi &c. Data in Palatio reverendiss. D. Gubernatoris die XI. Octobris 1586.
Marianus P benedictus Episc. & Gug. Io. Matthaeus Fidelis Not. Charit. IN ROMA, Per Heredi d'Antonio Blado Stampatori Camerali . 1586.

< >

Redenzione degli schiavi

Algeri 1584 - 1587

Araldica sistina

e dei Peretti

Politica Estera

e Missioni

Donna Camilla...

la "Signora"

La Marca

e il Piceno

Ritratti e monumenti

di Sisto V

Nuova Montalto

Patria carissima

Celebrazioni Sistine

V Centenario della nascita (1521 - 2021)

Lelio Pellegrini

Uomo insigne per pietà che, guardando o dal Quirinale o dal Vaticano o dal suo Palazzetto la sottostante città, o camminando per essa, dappertutto voleva rimirare coll’occhio il Segno della nostra redenzione trionfante sugli obelischi e sulle torri.

Gaetani.jpg

Login

Epistolari

epistolari

La biblioteca

Bibliotheca

Proprieta' e dimore

villa montalto

Arte & Mecenatismo

Ritratto del Principe Miche

Opere

oristano

CELEBRAZIONI V CENTENARIO

celebrazioni v centenario

Bolle Bandi Avvisi e Brevi

Biblioteca-Angelica-060

Araldica Sistina

stemma peretti montalto