2021 - Celebrazioni V Centenario della nascita di Sisto V P.O.M.

13.12.2021

Tempo rimanente



Countdown
expired


Link:
PREPARATI


Link:
COMITATO NAZIONALE DELLE CELEBRAZIONI
Celebrazioni 2021
Giovedì, 17 Ottobre 2019
< >

Redenzione degli schiavi

Algeri 1584 - 1587

Araldica sistina

e dei Peretti

Politica Estera

e Missioni

Donna Camilla...

la "Signora"

La Marca

e il Piceno

Ritratti e monumenti

di Sisto V

Nuova Montalto

Patria carissima

Celebrazioni Sistine

V Centenario della nascita (1521 - 2021)

Chi e' on line

Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

itenfrdeptrues

Bolle Bandi Avvisi e Brevi

BANDO SOPRA IL SUSSIDIO NOVAMENTE IMPOSTO DA N.S. SISTO PAPA V. TANTO IN ROMA, COME IN BOLOGNA, & ALTRE CITTA', TERRE, E LUOGHI DELLO STATO ECCLESIASTICO SOPRA IL BOLLARE I PANNI, DRAPPI, VELAMI, & ALTRE MERCANTIE, & LORO ESTRATTIONE

BANDO SOPRA IL SUSSIDIO NOVAMENTE IMPOSTO DA N.S. SISTO PAPA V. TANTO IN ROMA, COME IN BOLOGNA, & ALTRE CITTA', TERRE, E LUOGHI DELLO STATO ECCLESIASTICO SOPRA IL BOLLARE I PANNI, DRAPPI, VELAMI, & ALTRE MERCANTIE, & LORO ESTRATTIONE

Philippus Tituli Sancti Angeli in foro Piscium Camerario

Diaconus Card. Vastavillanus nuncupatus S.R.E. Camerario

Havendo Nostro Signore per obviare alle fraudi che si commettono nel vendere panni adulterati, & per tener abondante il suo Stato Ecclesiastico d'ogni sorte di pannine, & per subventione dell'arte della lana per suo Breve sopra ciò espedito, ordinato che ogni sorte de panni, drappi, veli, & coperte, che si fanno nel detto stato Ecclesiastico si rivedino, & bollino, & per altra revisione, & bollatura, si paghi una certa tassa, & che parimente quelli che estraeranno dette mercantie fabricate nel detto Stato Ecclesiastico, paghino un certo sussidio, & che in esso si faccia buono quel che sarà pagato per il bollo, & essendosi per essattione di detti sussidij fatto appalto con il Magnifico M. Pompeo di Nalli Cittadino Romano, come più amplamente nelli Capitoli sopra ciò formati, & dati nelli atti di M. Tideo de' Marchi, Notaro di detta Camera, sotto il di XX. di Novembre prossimo passato.

Leggi tutto...

BANDO CONTRA I BANCHEROTTI DI ROMA

BANDO CONTRA I BANCHEROTTI DI ROMA
Henrico del Titolo di Santa Pudentiana
Prete Cardinal Caetano della Santa Ro. Chiesa  Camerlengo

Essendosi molte volte & in diversi tempi passati tanto da nostri predecessori Camerlenghi di S. Chiesa, & dalla Rever. Camera, quanto da Mons. Presidente della Zecca pro tempore, trattato di provedere alli molti inconvenienti che si commetteno dalli Cambiatori delle monete, (detti Bancherotti) di Roma, ne havendosi mai potuto rimediare con tutti gli ordini, bandi, statuti loro, & pene, & cognoscendo detta Cam. questo procedere dal troppo Eccessivo numero di Bancherotti accresciuto da pochi anni in qui. Per tanto per ordine di S. Santità ha deliberato de ridurgli ad un certo numero di persone approvate dal Mag. Filippo Ravenna Genoivese negociante in Roma deputato Prefetto & soprastante à tutti & singoli essi Bancherotti, ò chi serà da lui nominato & heredi e successori tanto suoi quanto di chi nominarà per nove anni prossimi avvenire, da cominciarsi il giorno che fu il detto Magnif. Philippo deputato cioè alli 28. del presente.

Leggi tutto...

BANDO CONTRA QUELLI CHE ADULTERANO O MISTICANO VINI & VENDONO PER CHIARELLI ALTRI VINI CHE QUELLI DEL LOCO DI CIRELLA

BANDO CONTRA QUELLI CHE ADULTERANO O MISTICANO VINI & VENDONO PER CHIARELLI ALTRI VINI CHE QUELLI DEL LOCO DI CIRELLA
Henrico del titolo di Santa Pudentiana camerlengo Prete Cardinale Caetano della S. Rom. Chiesa camerlengo
Ancorche per un'altro nostro Bando, overo Editto delli 23. d'Aprile, 1588. si sia provisto sotto gravissime pene, che gli Vini, che da Mercanti, padroni di barca, Marinari, ò altri, di tempo in tempo si conducono a Roma da diverse parti, così del Regno di Napoli, come di altre, non possino falsificarsi con mescolarvi altri vini di minor bontà & prezzo, & molte volte acqua, ne meno vendere una sorte di vino per l'altra, ne in quello commettere alcuna frode ò dolo, ne tampoco vendere per Chiarelli altra sorte di Vini, che quelli, che realmente si raccogliono nella Terra di Cirella & suo Territorio e distretto, quali ab antiquo, se sogliono chiamare Chiarelli, & altrimente secondo la forma di detto nostro Bando, ò Editto, al quale si habbi relatione, & si bene dopò la publicatione di detto Bando ognuno dovesse non solo per il timore delle pene, ma più per debito di real mercante, & huomo da bene, guardarsi da dette fraudi, & adulterationi de Vini, nondimeno si è inteso da noi in Camera Apostolica, che non ostante detto Bando, & sua publicatione, alcuni così mercanti, come altri circa detti Vini, & in particolare Chiarelli, hanno trovato novi modi di adulterargli, & di fraudare il publico di quest'Alma Città di Roma con grave suo danno & dispiacere di detta Reverenda Camera, & nostro, con haver fatti detti mercanti caricare Vini di diverse parti per Chiarelli come sono di Urso, Marzo, Bonvicino, Vervicaro, & altri luoghi di Montagna, quali vagliono per la metà manco di quello che vagliono quelli di Cirella, & mescolargli con quelli di Cirella, & per far tal mescolanze, hanno tirati gli lor vascelli in diverse spiaggie insolite, acciò non si scopra la fraude, che fanno intorno à detti Chiarelli, & che si preparano di condurgli à Roma si come alcuni già hanno havuto ardue di condurli, & vendergli per Chiarelli in gravissimo danno di detto publico di Roma.

Leggi tutto...

BANDO CONTRA LI CALUNNIATORI & DETRATTORI DELLA FAMA & HONOR D'ALTRI, IN LETTERE D'AVISI, O ALTRIMENTE

BANDO CONTRA LI CALUNNIATORI & DETRATTORI DELLA FAMA & HONOR D'ALTRI, IN LETTERE D'AVISI, O ALTRIMENTE
S'è osservato con longa esperienza, nello scriver che si fa da tutte le parti del mondo lettere d'avisi, non si è mai visto scriver cose particolari, con infamia & dishonore di nessuna sorte di persona, & massimamente de Principi, & persone graduate, ma parlare con quella debita riverenza, & rispetto, che conviene & solo s'intende, che in quest'Alma Città capo della Religione ; & ricetto d'huomini virtuosi, si ritrovano alcuni di tanto mala natura scelerati calunniosi & detrattori che senza timor di Dio , & della giustitia, sono partiti dalle patrie loro cosi male avezzi, che hanno pigliato l'occasione, per essercitar le loro lingue pestifere, de scriver lettere d'avisi in diverse parti, empiendo le carte de bugie & calunnie, infamando & detrahendo all'honore & reputation del prossimo , non considerando come Christiani, di quanto castigo siano degni, quelli che cercano di toglier la fama & l'honore altrui. Et non temendo le gravissime pene, che sono state imposte dalle Leggi, & sacre Costitutioni de Sommi Pontefici contra simili pestiferi huomini, che tanto severamente & con tanta diligenza si procura di estirpare gl'Homicidiali, Ladroni, & Sicarij, quali offendono il prossimo nella robba, & nella vita, cosi anco si deve equalmente col medesimo rigore estirpare, & sradicare dal mondo questa sorte d' huomini che offendono nella fama & nell'honore , poiche per Leggi naturali & Civili, è stato sempre stimato piu della vita dell'huomo. Però il molto Illustr. & Reverendiss. Mons. Mariano Pbenedetto Vescovo di Martorano di quest'Alma Città di Roma & suo distretto general Governatore, & Vicecamerlengo, volendo anco dar rimedio à questo mal uso, & reprimere in tutto il veleno delle mordacissime lingue di questi scelerati, di espresso ordine di sua Beatitudine con il presente publico Bando.

Leggi tutto...

BANDO SOPRA IL SUSSIDIO DI UNO E MEZZO PER CENTO DEL PREZZO DELLE PELLI & CUOI PER TUTTO IL STATO ECCLESIASTICO & IMMEDIATE SOGGETTO ALLA SANTA SEDE APOSTOLICA

BANDO SOPRA IL SUSSIDIO DI UNO E MEZZO PER CENTO DEL PREZZO DELLE PELLI & CUOI PER TUTTO IL STATO ECCLESIASTICO & IMMEDIATE SOGGETTO ALLA SANTA SEDE APOSTOLICA
Henrico del Titolo di santa Pudentiana Prete Camerlengo Cardinal Caetano della Santa Rom. Chiesa Camelengo
Conciosia che altre volte la Santità di N.S. Sisto Papa Quinto trovandosi introdotto in Roma per soventione di questa Santa Sede Apostolica un antico sussidio di cinque per cento sopra il prezzo delle pelle pelosi pensasse similmente per urgenti bisogni di detta Sede che simil sussidio s'introducesse anco nello Stato di santa Chiesa, ma che in loco delli cinque per cento ne pagassero tre, & havendo poi sua Santità presentito che li Appaltatori & Effattori di detto sussidio non contenti delli tre per cento riscotevano a ragione di cinque per cento computatoci ducendo detto sussidio solamente a ragione di dua per cento qual fu concesso a Gio. Battista Fossi da Rocca Contrada.

Leggi tutto...

Bolla della Santa Crociata per la predicazione dell’anno 1586

sardegna 1586Bolla della Santa Crociata per la predicazione dell’anno 1586 prorogata, concessa, & commandata à publicarsi, & mettersi in esecuzione dalli nostri santissimi Padri, Gregorio XIII di felice memoria, & Sisto Papa V quale adesso siede nella santa sede Apostolica, à tutti fideli Christiani, vicini, & habitatori, che stanno, & abitano in questi Regni di Spagna. & Isole a quelli adiacenti, & nelli Regni di Sicilia, & Sardegna, quali agiutaranno alle grandi spese, che sua Maestà catolica ha fatto, & fa contro li infideli, & heretici nemici di nostra santa sede con grandi, & abbondantissime indulgenze, gratie, & facoltà.

Come il curare tanti anni continoi le guerre con li nemici della Santa Sede Apostolica pare certo segno di stare Dio assai offeso dal suo popolo, dicedo Salemone, quando piaceranno a Dio le vie dello huomo, all’hora convertira li suoi nemici alla pace, così il creare nella sua Chiesa pastori universali. Che la mantengano e governino salutiseramente, e piantare nelli principi Christiani cuori zelanti di religione e iustitia, e darli fortezza, e valore per resistere alla fierezza di suoi adversarii, si ha da tenere come pegno certissimo della sua interna misericordia, e clemenza.
Et perche questo secolo tra molti e gravi picoli, e stato segnalatamente felice per havere la Maesta del Re Filippo Nostro Signore, con raccomandazione Apostolica, preso la cura dela dimensione delle terre. E provincie della Christianita contro li Turchi, infideli, e heretici inimici di Nostra Santa Sede, desiderando li Sommi pontefici, Greg. Papa XIII di felice ricordatione, e Sisto papa V agiutare, e soccorrere alle grandi, e continue spese, che ha fatto, e fa per detta dimensione, e continuando la gratia tanto giustamente per l’adrieto concessa per suoi antecessori, hanno prorogato, concesso, e commandato publicarsi, e mettersi in essecutione la Bolla della Santa Crociata per le dette spese, accio li fideli cristiani, che la pigliaranno dando la quantità della limosina, quale di sotto si decchiara, consequitino, e guadagnino le indulgenze, e faculta, e grazie seguenti.
Primieramente si concede a tutti i Fedeli Christiani de’ detti Regni e homini habitatori stanti e habitanti in quelli. e a quelli, che a quelli verranno, o in quelli si ritroviranno, che mossi con zelo dell’essaltatione dela Fede Chatolica andranno a loro spese personalmente a servire alla guerra nell’essercito, e con la gente che S. Maestà manda, per tempo d’uno anno, a combattere contra i Turchi, o a fare altro qualunq. Servitio, o aiuto personale nel detto essercito, perseverando in quello infino al fine del detto anno, la plenaria indulgentia, e remissione di tutti i suoi peccati, se di quelli saranno contriti di core e gli si confessaranno con la bocca, o non potendo confessarsi lo desidereranno da loro, chi e solita concedere a quelli che vanno al conquisto della terra Santa, e nell’anno del Hiubileo, e si dichiara che la tale indulgentia consequitino medesimamente quelli che morranno innanzi del fine dell’impresa, ne camino andando all’essercito, o nell’istesso essercito.

Item a quelli che per causa d’infermita, o per altra necessita legitima, che alloro sopravenga si partiranno dall’essercito innanti dell’impresa, e parimente si concede la medesima indulgenza, a quelli, che benche non vadino personalmente potranno infino a dieci, e non potendo tante, almeno quattro, e l’altre persone di qualsivoglia condizione che siano, laici, o chierici mandino ogn’uno il suo, eccetto che non fossero tanto poveri che nol potessero fare, e in tal caso dui, o tre, o quattro potranno mandare un soldato contribuendo in questo ogni uno secondo la sua possibilita.
Item i capitoli delle Chiese, e Monasterii di Religiosi, e Religiose benche siano di mendicanti, che per ogni diece persone de tali capitoli, e Monasterii manderanno un soldato contribuendo in questo ogni uno secondo la sua possibilita.

Item i capitoli delle Chiese, e Monasterii di Religiosi, e Religiose parimente conseguiranno quelli che saranno mandati, se saranno poveri.

Item i Clerici secolari che con licentia de suoi ordinarii, e i regolari de suoi superiori, predicheranno la parola di Dio nel detto essercito, o esserciteranno altri Ministerii Ecclesiastici e pii, il che si declara esser loro lecito nell’essercito senza incorrere in irregolarità, e che possino servire i suoi benefici per Vicarii idonei, non essendo curati o di carico d’anime, percioche questi non potranno andare senza licenza di S. Santità, e i soldati che in questa guerra staranno si dichiarano non essere obligati a i digiuni, alli quali per voto, o precetto della Chiesa erano essendo fuor della detta guerra obligati.

Item concede S.S. a tutti i sudetti, e a quelli che non saranno sugetti ne mandiranno alcuno, se de suoi beni liberamente contribuerano e aiuterano p questa santa opera cò l’elemosina infrascritta che durante il detto anno che corre dal giorno della pubbilicatione di questa Bolla in ogni luogo possano godere, e godano di tutte le gratie, e facolta contenute in questa Bolla cioe che possano in tempo di interdetto Aopstolico, onero ordinario udire Messa nelle Chiese o Monasterii, o in oratorio particolare segnato, e visitato per l’ordinario dire Messa e altri divini offici per se stessi se saran Sacerdoti, o farli celebrare ad altri in sua presentia e de suoi familiari e parenti, e ricevere il Santo Sacramento della Eucarestia, e gli altri sacramenti, salvo che nel giorno della Pasqua, benché sia in tempo di interdetto, purchè essi non habbiano dato causa a tale interdetto, ne sia restato per essi, che si levi, e purchè le volte che vorranno usare del detto oratorio per quello che si è detto, recitino e facciano oratione conforme alla divotione di ciascuno per la conservazione dell’unione de Prencipi Cristiani, e vittoria contra gl’infedeli.

Item concede che in tempo di interdetto possano essere sepeliti i corpi de i defunti in sepoltura sacra con moderata pompa funerale.

Item concede a tutte le persone, che pigliaranno questa Bolla, che durante il detto anno possano di consiglio di ambe due medici spirituali, e corporali mangiar carne in quaresima, e altri tempi di digiuno, e giorni prohibiti di mangiar carne, per tutto l’anno, Et che così medesimamente possano liberamente a suo arbitrio mangiare ova e cose di latte, di maniera che quelli che non mangiaranno carne guardando nel resto la forma del digiuno ecclesiastico han compiuto e satisfatto al detto digiuno, e in questo indulto di mangiar ova e cose di latte a suo arbitrio, non si comprendono i Patriarchi, Primati, Arcivescovi, Vescovi, ne altri prelati inferiori, ne qualsivoglia persone regolari, ne sacerdoti secolari, in quanto a i giorno della quaresima solamente. Da questi nominati però, si eccettuano quelli che saranno di sessant’anni e tutti i Cavalieri de gli ordini Militari, che gli uni e gli altri potranno mangiar ova e cose di latte a suo arbitrio, e godranno del detto indulto.

Item i sudetti che non andaranno, ne manderanno se contribueranno, e aiuteranno de suoi beni, e oltre la detta contribuzione digiuneranno volontariamente per devotione in giorni che non saranno di precetto, e faranno oratione implorando l’aiuto di Dio per la vittoria contra gli infedeli, e la sua gratia per l’unione e confederatione de’ Prencipi Christiani, e se non potranno digiunare per alcun legitimo impedimento, faranno alcun altra opera pia ad arbitrio del suo confessore, o del suo curato, tutte quante le volte lo faranno durante il detto anno, si concede loro, e si rilasciano misericordiosamente quindici anni, e quindici quarantane di penitentie a loro imposte, e in qualsivoglia maniera debite, e son fatti partecipi di tutti li ordini, elemosine, peregrinationi ancora che fosse di Iierusalemme, e delle altre buone opere che nella universal chiesa militante, e in ciascuno de suoi membri si fanno.

Item si concede a quelli che i giorni di quaresima e altri giorni dell’anno ne' quali ci e stationi in Roma, visiteranno cinque Chiese o cinque altari, e se non ci havera cinque Chiese, o cinque altari, cinque volte una Chiesa, o un’altare, e ivi faranno oratione devotamente per l’unione e vittoria sudetta, che guadagnino, e conseguano tutte l’indulgentie e perdoni, che guadagnano e conseguano quelli, che personalmente visiteranno le Chiese della città di Roma, e fuor delle mura di quella, e come le guadagnerebbero se personalmente visitassero le dette Chiese.

Item acciocchè con maggior purita e limpieza della sua conscientia possano far oratione concede S.S. a tutti i sudetti che possano eleggersi per confessore qualunqu. Sacerdote secolare o Regolare de gli approvati per l’ordinario, il quale gli possa assolvere una volta nella vita, e un’altra nell’articolo della morte di qualsivoglia peccati, e cesure, benché siano de riservate alla Sede Apostolica, e de dichiarati nella Bolla in Cena Dom. eccetto del crimine e del delitto dell’Eresia, e che conseguano, e habbiano plenaria indulgentia di quelli. Et se le censure, e peccati non son riservati alla Sede Apostolica ne possa assolvere tante volte quante se ne possa assolvere tante volte quante se ne confesserà, con penitentia salutare conforme alle colpe. Et in caso che sia necessaria satisfattione per conseguire la detta assoluzione la facciano per le stesse e havendo impedimento la facciano i suoi heredi o altri per loro. Potrà ancora il detto confessore commutar loro qualunq. voti in soccorso della detta impresa fuor che di castità, di religione, e oltre Marino.

Item che se durante il detto anno accaderà che quelli per morte repentina, e subita, o per absentia di confessori morano senza confessione, pur che siano morti contriti, e al tempo statuito per la Chiesa si sian confessati e che non siano stati negligenti né trascurati con la fiducia di questa gratia, conseguano la detta plenaria indulgentia, e remissione di peccati, e alloro corpi si possa dare ecclesiastica sepoltura se non saranno morti scommunicati, non obstante l’interdetto. In oltre S.S. per un breve particolare ha conceduto che tutti, fedeli Cristiani che piglieranno questa detta Bolla durante il detto anno due volte, possano un’altra volta nella vita, oltre di quella che si fu loro conceduta, essere assolti di tutti, e qualsivoglia peccati e crimini, e eccessi per molto gravi che siano, e di qualsivoglia censure e sententie di scommunicazione in che saranno incorse, benché siano nelle contenute della Bolla della Cena del Signore, e dell’assoluzione riservata a S.S. eccettuando il crimine dell’eresia come si è detto. Et che possano godere due volte di tutte le gratie, e indulgentie, e facoltà e perdoni contenuti in questa detta Bolla. Et S.S. da facoltà a noi Licenziato Don Pietro Portocarrero del Consiglio di S.M. e della Santa General Inquisitione L.E.(?) Apostolico della Santa Cruciata, che possiamo suspendere durante l’anno della pubblicazione di questa detta Bolla tutte le gratie, e indulgentie e facoltà e privilegi concessi a questi detti Regni e Dominii, Isole, e Provincie e a qualsivoglia Chiese, Monasteri, Hospitali, Confratie e luoghi Pii, e persone particolari, benche le concessioni contengano clausule contrarie alla suspensione. E parimente che possiamo revalidare quelle medesime gratie e facoltà, e altre qualsivoglia, e che noi e i nostri subdelegati possiamo suspendere l’interdetto se fosse dove si predichera questa Bolla, e di più che possiamo arbitrare e dichiarare conforme alla qualità delle persone la contribuzione, e limosina che havran da dare quelli che piglieranno questa Bolla.

ET NOI il detto Licenziato Don Pietro Portocarrero del Consiglio di S.M. e della Santa General Inquistione L. G.(?) Apostolico della Santa cruciata in favor di questa Santa Bolla per l’autorità Apostolica a noi concessa, e perche questa si Santa opera non s’impedisca ne cessi per altre indulgentie suspendiamo durante l'anno della publicatione e predicatione della detta Bolla tutte, e qualsivoglia gratie, facolta, e indulgentie simili, o differenti concedute per S.S. o per li Sommi pontefici suoi antecessori o per la Santa Sede Apostolica,o per sua autorità in tutti li detti Regni, e Dominii di S. M., a tutte e qualsivoglia Chiese e Monasteri hospitati o altri luoghi Pii Università Confratie e singolari persone benche le dette gratie e facoltà siano in favor della fabrica di S. Pietro di Roma o d’altra simile Crociata, e benche tutte o qualunque di quelle habbiano clausule contrarie a questa sospensione, e benché per pubblicarle, e guadagnarle habbiamo havuto la nostra licentia di maniera che durante l’anno della pubblicazione e predicatione di questa detta Bolla niuna persona possa guadagnar ne godere alcune altre gratie, indulgentie, e facoltà ne si possano publicar fuor che le concedute a i superiori de gli ordini mendicanti, quanto tocca ai loro frati, e in favore di questa detta Bolla, per la medesima autorità Apostolica dichiariamo che quelli che piglaranno questa presente Bolla possano godere e godano di tutte le gratie, facoltà e indulgentie, e giubilei, e perdoni, e remissioni di peccati chi siano loro stati concessi dal Nostro Molto Santo Padre Sisto V e da gli altri Sommi Pontefici passati di felice memoria, o per la Santa Sede Apostolica o per la sua autorità, comprese nella detta suspensione. Le quali in virtù della detta commissione Apostolica revalidiamo, e per la medesima autorità Apostolica suspendiamo l’interdetto se fara i alcun luogo dove si farà la publicazione, e predicatione di questa Bolla per otto dì innanzi e otto di poi, secondo che nella Bolla di S.S. si contiene, e dichiariamo che quelli che la piglieranno habbiano di ricevere e confermarsi questo summario e Bolla che è stampata, e sigillata, e fermata del nostro Nome e sigillo, percioché di altra maniera non guadagnano ne godono la detta Bolla ne le gratie di quella, e perché voi ------------- havete dato due aquile d’argento che la limosina che habbiano tassato e dichiarato, e havete ricevuto questa Bolla essendosi in essa scritto il vostro nome havete conseguito, e vi si concedono le sette indilgentie, gratie, e facoltà, e potete usare e godere di tutte quelle nella forma sudetta.

Del che ordiniamo che si doni la presente, la quale e data in Palermo il dì 11 di Gennaro XIIII Ind. M.D.L.XXXVI.

----------- Forma di assoluzione che una volta in vita , e un' altra nell’articolo della Morte si può fare in virtù di questa Bolla a qualsivoglia persone che la pigliera.

Misereatur tui Onnipotens Deus, ec. per l'autorità di Dio onnipotente, e de Santi Apostoli Pietro e Paulo e del Nostr. molto S. Padre specialmente a te concessa, e a me commessa io ti assolvo di ogni censura di scomunica maggiore o minore, suspensione o interdetto a iure vel ab Homine, e di tutte l’altre censure e pene, nelle quali per qualsivoglia causa fosti incorso benche l’assoluzione sia riservata alla Santa Sede Apostolica secondo, che per questa ti si concede, e ti restituisco all’unione, e comunione de fideli Cristiani, e così anco t’assolvo di tutti li tuoi peccati, crimini, e eccessi, che a me hora hai confessati, e di quelli che confessaresti si in memoria ti venissero, benché siano tali che la loro assoluzione spetti alla Santa Sede Apostolica come si è detto, e ti concedo la plenaria indulgentia e perfetta remissione di tutti i tuoi peccati hora e in qualsivoglia tempo confessati , dimenticati o ignorati, e delle pene che per quelli eri obbligato a patire il purgatorio. In nomine patris e filii, e spiritus sancti, Am. Nell’articolo della morte dica il confessore, e se di questa infermita Iddio per la sua misericordia ti libererà, siati riservata questa indulgentia nel vero articolo della morte.

Sommario delle stazioni, e indulgenze di Roma, che S.s. concede a tutte le persone che piglieranno questa Bolla e faranno, e esequiranno intorno a questo ciò che in quella si contiene.

Il primo di della Quaresima s. Sabina in. pl. Giovedì in S. Giorg. in. pl. Vener. In s. Giovanni e s. paolo in. pl. Sabato in s. Cris. In. pl. do. prima in S. Gio. e s. piet. ind. pl. lun. in s.piet. in vincula in. pl. marte in s. Anastasia in. pl. † et questo dì si libera un’anima dal pur. Mer. in S. Maria Magg. ind. pl., Giovedi in s. Lorenzo in palisperna in. pl. ven. in s. Aposto. in. pl. sabb. in s. Piet. in. pl. Dom.ii. in s.Mar. de la Mannicella e s. Maria magg. in. pl. lun. in s. Clem. in. pl. Mated i s. Sabina in. pl. lun.Mer. in s. Cec. in. pl. er. in S. Cec. in. pl. Gio. in. s. Mar. transtiberim in pl. ven. in s. Vitale in. pl. sabb. in s. piet. Marcellino i. pl. † e questo dì vi si libera un’anima dal purg. Dom. terza in s. Lorenzo fuor delle mura ind. pl. † e questo di si libera unanima del pur. lu.i s. Marco in pl. marte in s. potentiana ind. pl. mercore in s. Sisto ind. pl. giov. in s. Cosma e Damiano si mostra l’imagine della nostra signora del popolo e della pace e c. in. pl. ven. in s. Lorenzo in Lucina in. pl. Sab. in s. susanna e in s. Mar. degli Angeli in Tiberinis in. pl. Dom. iii (?) in S. Croce in Jerusalem in. pl. † e questo vi si libera un’anima del purga. lune. ne i santi quattro Coronati in. pl. mar. in s. Laur. in Damaso ind. pl. merc. in s. paulo in pl. giove in s. silvestro e s. Maaretino in montib. in. pl. venere in s. Eusebio ind. pl. sabb. in s. Nicolao in carcere in. pl. Dom. v. in s. piet. in. pl. lune. in s. Chrisogono ind. pl. marte. In s. Ciriaco in pl. mercore in s. Marcello in. pl. giove. in s. Apollinare in. pl. venere. in s. stef. ritondo in. pl. e questo † giorno si libera un’anima del pur. sabb. in s. Gio. ante portam latinam in. pl. † e questo giorno si libera un'anima del pur. Do. dell’oliva in s. Giov .Laterano in pl. lune in s. praxede in. pl. mar. in s. prisca in. pl. merc. in s. Maria Magg. in pl. giove. In s. Gio. Laterano in. pl. venere in s. Croce in Jerusalem, e in santa Maria de gli Angeli in Thermis in. pl. sabbato in s. Gio. Laterano in. pl. Do. di pasqua i s. Maria Maggiore in. pl. lune in s. piet. ind. pl. marte in s. paulo in. pl. merc. in s. Lorenzo fuor delle mura ind. pl. † e questo giorno si libera un’anima del pur. giov. ne i santi Apostoli in. pl. vener. in. s. Maria la Ritonda in. pl. sabbato in. s. Gio. Laterano in. pl. Dom. in albis in S. pancratio. in. pl.

stationi doppo Pasqua.

Nelle litanie maggiori cioè la festa di s. Mar. in S. Pietro in. pl. Nel dì dell’Ascensione del signore in s. pietro ind. pl. nella vigilia della pentecoste in s. Gio. Later. ind. pl. Domenica di penteco. in San Gio. Laterano ind. ple. Lune In s. pietro in Vincula in pl. marte in s. Anastasia in. pl. merc. in s. Maria Magg. ind. ple. giove in s. Lorenzo fuor delle mura ind. pl. † Et questo dì si libera un’anima del purg. venere in ss. Apostoli ind. pl. sabbato in s. pietro in. pl. e questo dì si libera † un’anima dal purg. mercore delle quattro tempora a s. maria magg. ind. pl. venere ne' ss.  Aposto. ind. ple. sabato in s. pietro ind. pl.

Statione de lo Avvento

Dominica prima in s. maria maggiore indulg. plen. Item nella detta Chiesa tutte le feste della nostra signora ind. pl. Dom. II. in s. Croce in Jerusalem, e in S. Maria delli Angeli in Thermis indul. plen. Dominica III in s. pietro ind, plen. mercore delli quattro tempora in s. maria maggiore ind. pl. Venere ne ss. Apostoli ind. pl. sabbato in s. pietro ind. pl. Dominica IIII ne ss. Apostoli ind. pl. La notte della Nativita in s. maria maggiore nella Cappella del presepio indul. pl. nella seconda messa dall'alba in s. Anastasia indul. plena. Il dì della Nativita del Nostro s. Jesus Christo alla terza messa in santa maria maggiore ind. plen. La festa di s. steph. in s. stephano Rotondo ind. pl. la festa di s. Gio. evang. a s. maria maggiore ind. pl. la festa delli Innocenti in s. paolo ind. pl. Il dì della circoncisione di Nostro Sig. in s. maria Transtib. ind. ple. il dì dell’epiphania in s. piet. ind. plena. Dom. in septua. in s. Lorenzo extra muros ind. plen. †e questo di si libera un'anima del purg. Dome. in sessage. in s. paulo ind. plen. DOMENICA IN quinquag. in s. pietro ind. ple.

Don Cesare Marullo Arcives. Pan. G.G.

BANDO SOPRA L'OGLIO

BANDO SOPRA L'OGLIO
Henrico di Santa Pudentiana Camerlengo Prete Cardinale Caetano di S. R. Chiesa Camerlengo
Essendo principal cura conveniente all'offitio nostro del Camerlengato, di provedere con ogni diligenza, che quest'Alma Città di Roma principalmente stia fornita, & sufficientemente provista delle cose necessarie all'uso della vita humana, & specialmente dell'oglio. Et havendo noi con molto dispiacer nostro inteso, che tra mercanti Ogliarari, Pizzicaroli, Vetturali, & altre persone solite vendere, & comprare oglio si fa coniura in fraude & danno intollerabile del publico, & de private persone, & particolarmente de poveri, commettendo sopra ciò diversi monopolij.

Leggi tutto...

Bolle (indice cronologico)

1585

  • 13 febbraioLitterae ... Erectionis Monasterii Monalium S. Bernardi, prope Ecclesiam SS. Viti, Modesti, & Crescentiae in Marcello Martyrum 
  • 13 febbraioConstitutio… Renovationis Pontificalium Cappellarum in Basilicis, certisq; Almae Urbis Ecclesijs…
  • 22 febbraio - … Assignatio & incorporatio annui redditus super Dohana Patrimonij & Gabellae Spoleti pro quinque Prothonotarijs Collegio duodecim Notariorum Additis, & exemptio sex dolio rum vini septem antiquioribus ...
  • 1 marzo - Bulla … Extensionis, & novae rectionis locorum mille Montis Provinciarum status Ecclesiastici extinguibilis, aliàs erecti.
  • 18 marzo - ... Confirmatio Constitutionis Pii V de Civitatibus & locis S.R.E. in feudum non concedendis ut quovis alio titulo alienandis.
  • 1 aprileLiterae…facultatum et indulgentiarum pro subventione redemptionis captivorum Archiconfraternitati confalonis concessarum
  • 25 aprilePraeceptum …De celibratione festi sancti Francisci de Padua, Ordinis Minimorum Institutoris.
  • 2 maggioRegulae Ordinationes et Costitutiones Cancell. Apost….
  • 4 maggioReservatio Mensum Apostolic.  Et Alternativa pro Episcopis residenti bus.
  • 7 maggio - ... Erectio officij Thesaurariatus generalis, & Collectoriae Spoliorum, & aliorum iurium Camerae Apost. in Officium perpetuum vacabile.
  • 5 giugnoFacultates … Concessa Illustrissimis, ac Reverendissimis DD. Prospero Card. Sanctacrucio, Io. Baptista Sancti Marcelli…
  • 13 giugnoBreve… Erectionis Montis Caesarini nuncupati, non vacabilis.
  • 1 luglio - Prohibitione della Santità di N.S. Papa Sisto Quinto del vendere, o per qualsivoglia altro titolo di alienazione concedere i beni stabili dello stato ecclesiastico ad altri, che alli sudditi, e vassalli del detto stato senza licenza della sede apostolica. (Ho anche la versione in latino: …Prohibitio vendendi, sive quoquo modo alienandi bona quaecumq. stabila, vel immobilia in Statu Ecclesiastico existentia ...)  
  • 5 luglioConstitutio… Contra Homicidas, Latrones, Bannitos, eorumque Complices, Fautores, & Receptatores, ac Barones, & Communitates eorum Territoria ab illis libera non custodientes.
  • 28 luglioBulla … Super erectione Montis Pacis nuncupatinnon vacabilis.
  • 28 luglio - …Constitutio quod Bannitià Regno Neap. In locis S.R.E. per Officiales
  • 16 agosto - … Deputatio & Facultates trium Illustriss. DD. Cardinalium, causas Religiosorum extra clausura degentium cognoscendi, & desuper providendi
  • 1 settembrePraeceptum … De celebrazione festi Praesentationis beatae Mariae Virginis.
  • 21 settembre - …Declaratio contra Henricum Borbonicum assertum Regem Navarrae, & Henricum item Borbonium, praetensum Principem Condensem, Haereticos, forum; posteros & successores: Ac liberatio Subditorum, ab omni fidelitatis & obsequij debito.
  • 28 settembre - ....Indulgentia plenaria perpetua pro festivitatibus SS. Francisci, Antonij de Padua, Bonaventurae, Luvovici Episcopi & Confessoris, ac …..
  • 28 settembre…. Dilecto filio Ioanni Petro Scarmigliono Laico Firman….
  • 2 ottobreBreve…. Ad favorem curialium . Dilectis filiis priori bus, et collegio Avocatorum, & Procuratorum Curiae Generalis Provinciae nostrae Marchiae.
  • 15 ottobre…. Motu Proprio, & c. Et si nos Divina providentia universae sanctae ….
  • 20 dicembre - … Litterae De Visitandis Liminibus Apostolorum.
  • 23 dicembrePraeceptum … De celebrazione festi S. Nicolai de Tolentino, Ord. Erem. S.Augustini. Et in Kalendarium Romanum reponendi.
  • 26 dicembreBando sopra il sussidio novamente imposto da … tanto in Roma, come in Bologna, &altre città , terre, e luoghi dello Stato Ecclesiastio sopra il bollare i panni, drappi,velami, & altre mercantie...

1586

  • 3 gennaioLitterae …facultatum Illustriss. & Reverendiss. P.D. Augustino Cusano Protonotario Apostolico, utriusque Signaturae Referendario, ….
  • 5 gennaio - Constitutio .... contra Exercentes Astrolologiae Iudiciariae Artem….(doc. anche in Italiano e Spagnolo)
  • 11 gennaioBolla della Santa Crociata per la predicazione dell’anno 1586 prorogata, concessa, & commandata à publicarsi, & mettersi in esecuzione dalli nostri santissimi Padri, Gregorio XIII di felice memoria, & Sisto Papa V quale adesso siede nella santa sede Apostolica, à tutti fideli Christiani, vicini, & habitatori, che stanno, & abitano in questi Regni di Spagna. & Isole a quelli adiacenti, & nelli Regni di Sicilia, & Sardegna, quali agiutaranno alle grandi spese, che sua Maestà catolica ha fatto, & fa contro li infideli, & heretici nemici di nostra santa sede con grandi, & abbondantissime indulgenze, gratie, & facoltà.
  • 15 gennaio - ... Nova Institutio erectio & incorporatio quinque officio rum Notariorum Sedis Apostolicae Participantium nuncupatorum, cum eorum redditi bus ac emolumentis.
  • 10 marzo…. Institutio Vectigalis Vini minutatim vendendi in statu Ecclesiastico.
  • 12 marzo - … Revocatio administrationis triennalis Congregationis Canonicorum Reg. Sancti Salvatoris ordinis sancti Augustini.
  • 18 marzoApprobatio et Confirmatio Apostolica Societas ministrantium infirmis, norite Romae erectae.
  • 20 marzoBulla…. Confirmationis privilegio rum Religionis Sancti Ioannis Hierosolymitani.
  • 27 marzoBulla .....contenant permission accordee au clergé de France, à l'istance du Roy, d'aliener du bien temporel des Ecclesiastiques de son Royaume, pour sub venir à partie des frais de la guerre:….
  •  3 aprileLiterae, processus, …Lectae die Coenae Domini Anno MDLXXXVI.
  • 14 aprile - …Nova erectio & institutio quinque officiorum Notariorum Sedis Apostolicae Participantium nuncupatorum, ac illorum unio & incorporatio Collegio aliorum septem antiquitus instituto.
  • 15 aprile - ….Assignatio Annui redditus Collegio Duodecim Notariorum Sedis Apostolicae Participantium nuncupatorum, eorundem.. exemptiones & emolumenta.
  • 15 aprileDe officio duplici in Festo S. Petri Mart. XXIX. Aprilis ab omnibus….
  • 22 aprile - … Constitutio de decies centenismillibus nummum aureorum in Arce S.Angeli sepositis, Ac nullo unquam tempore, nisi in praescriptis casibus detrahendis.
  • 29 aprile - … Absolutio et gratia generalis Iis qui aut cum Bannitis versati fuerint: aut ijsdem auxilium praestiterint concessa.
  • 7 maggio - Bulla… Erectione Archiconfraternitatis Chordigerorum in Ecclesia Sancti Francisci Assisiensis, et facultate concessa Generali Ministro …..
  • 24 maggio - … Confirmatio quarumcumque constitutionum Rom. Pontificum circa solutionem Annatarum communium & quindendiorum, atque earundem declaratio & extensio.
  • 28 maggio - Privilegia illussimorum D.D. Militum Lautetanorum
  • 27 giugnoEdictum Ill. & Reverendiss.A.C.Apost: contra exercentes in Alma Urbe iurisdictionem absq. Ordinaria vel speciali facultate, & etiam contra Notarios se de super intromittentes.
  • 5 luglio - … Lauretanorum Militum Collegii erectio Gratiarumque, & Privilegiorum concessio.
    - Sequitur declaratio, & extensio dictorum Privilegiorum (26 sett. 1586)
    - Erectio & Aggregatio aliorum LX Officiorum Militum Lauretanorum  cum Extensione & Ampliatione Privilegiorum (21 luglio 1588)
    -  Erectio & Aggregatio aliorum LX Officiorum Militum Lauretanorum  cum Extensione & Ampliatione Privilegiorum (01 nov 1588)
    (i 4 documenti , pur avendo anni diversi sono stati riuniti insieme avendo lo stesso tema)
  • 13 agosto - …..Confirmatio Privilegiorum Archihospitalis sancti Spiritus in Saxia….
  • 19 agosto - Bulla ..... Confirmationis, & ampliationis, iusdictionis gratiarum, & privilegiorum Pistorum urbis.
  • 3 settembre - Bolla ....ove si essortano i fedeli a sovvenire alle necessità del Collegio Inglese già instituito in Duaco della Germania inferiore, & che al presente si trova in Rhemis di Francia ….
  • 17 settembre - ….Charissime in Christo fili noster, salutem, & Apostolicam….
  • 22 settembre - … Reformatio RR.PP. Utriusque Signature Referendariorum. Et   privilegiorum concessio.
  • 26 settembre - … Declaratio et extensio Privilegiorum Militibus Lauretanis concessorum.
  • 1 ottobre - … Constitutio quo Communitates pro aliis obligatae infra annum ab earum obligationibus liberentur, & de caetero pro aliis obligare nequeant. 
  • 7 ottobre - .. Declaratio quod facultates, & privilegia concessa Universitati Furnariorum Urbis circa eorum causas, non praeiudicent iurisdictioni, & suprerintendentiae Episcopi Marturani nunc, vel alterius pro tempore Gubernatoris.
  • 11 ottobreFacultates Reverindiss. mi Almae Urbis gubernatoris
  • 11 ottobreBando Contra li Calunniatori & detrattori della Fama & honor d’altri, in lettere d’avisi, o altrimente.
  • 12 ottobre - … Bulla erectionis officii commissarii generalis Camerae Apostolicae in officium perpetuum vacabile cum facultatibus, & privilegijs…
  • 25 ottobre - …Constitutio super Contractibus societatum ad caput saluum, vel alia pacta illicita continentibus, et quomodo in posterum iniri debeant.
  • 1 novembreErectio Officij Auditoratus causarum Considerantiarum beneficialium, Iurisdictionisq;, privilegio rum, ac emolumento rum concessio,….
  • 3 novembre - ....Constitutio super temeraria tori separatione, ac publicis adulterijs, stupris, & lenocinijs in quibusdam casibus severius coercendis.
    (e Sommario della bolla ……Circa gl’Adulterii publici, stupri, lenocinii, & separazione de Mariti, & Moglie in Roma)
  • 21 novembreRiforma del vestire, delle doti, et d’altre spese.
  • 3 dicembre - Constitutio …de Sancta Romanae Ecclesiae Cardinalium creando rum numero, ordine, aetate, tempore, qualitate, & officio.
  • 29 dicembre - ... Erectio Collegij DD. Notariorum Curiae Capitolij....

1587

  • 19 gennaio - …Constitutio qua Universitatibus, ac personis, quacunq; dignitate Ecclesiastica fungentibus, seu eorum officialibus,….
  • 22 gennaio - …Constitutio quaCongregationes XV certo S.R.E. Cardinalium numero instituuntur, ut Rom. Curiae, Status, Ecclesiastici, ac universae Reipub. Christianae negocia, & causae quaecumq’; commodius audiantur….
  • 10 marzo - …Erectio Montis Muti non vacabilis, ad rationem scuto rum quinque cum dimidio, pro centenario.
  • 15 marzo - … Decretales Litterae quibus Sanctus Bonaventura, Seraphicus Doctor, Episcopus Cardinalis Albanensis, inter esimio, egregiosq. Sanctos Catholicae Ecclesiae Doctores annumeratur:….
  • 16 marzo - …Constitutio de praesidio Ducentorum millium scuto rum ad Annonae copiam parandam, ac illius penuriam, & caritatem in Alma Urbe….
  • 28 marzoConfirmatio privilegio rum, gratiarum, favorum, immunitatum, exemptionum, et indulto rum canonico rum regularium S. Salvatoris,….
  • 7 aprileEditto sopra il lotto di M. Ottavio Gratis. Che si fa in Roma nella piazza di San Lorenzo in Damaso innanzi al Speziale della Corona.
  • 13 aprile - …Constitutio super nova ordinazione Titulorum & Diaconiarum Sanctae Romanae Ecclesiae Cardinalium.
  • 24 aprile - ... Constitutio circa subsidium unius quatreni pro qualibet foglietta vini minutatim vendenda.
  • 27 aprile - .... Motus proprius contra habentes, & detinentes Libros, seu alias Scripturas Camerae Apostolicae, & scientes, & c. Ut debeat restituere &  revelare infra certum terminum sub gravissimis poenis.
  • 8 maggio - .... Constitutio contra Incestuosos.
  • 13 maggio - … Revocatio officij Archivistae Ecclesistici generalis, ac illius suppressio & extinctio.
  • 29 maggioPraeceptum contra cappellanos DD. Officialium Rom. Cur. super exhibitione listae eorundem Officialium tam praesentium in Curia quam absentium, & infirmo rum, ac eorum qui non interfuerunt generali Processioni, & prohibitio Depositarijs &c. ne alteri quam Hospitali….
  • 8 giugnoPro Fratribus Mendicantibus….
  • 9 giugno - Bullarii sive collectionis Constitutionum … pars secunda  cum Rubricis, Summarijs, Lucubretionibus, & triplici Indice: D. Laertij Cherubini de Nursia Iurecondulti…
  • 23 giugnoBreve facultatum … Concessarum sex Cardinalibus Congregationis Causarum Regularium & appostatarum. nuper reformatum & declaratum.
  • 27 giugno - ….Super Eunuchorum coniugis
  • 1 luglio - ...Erectio Hospitalis Pauperum Mendicantium in Urbe cum annuorum redditum assignatione, Privilegiorumque, & gratiarum concessione.
  • 11 luglio - …Confirmatio Transactionis facta inter R. Camera Apost. & Philippum Antinori & Soc. Circa Montes Civitatis Bononia.
  • 15 luglioLitterae ….. Erectionis Collegij puellarum, & viduarum Sancti Bernardi & aliorum privilegiorum, Indulgentiarum, ac facultatum Venerabili….
  • 15 luglio - ...Extensio Montis Muti, ad rationem Scutorum quinque cum tribus quartis alterius Scuti, pro quolibet Centenario.
  • 13 agosto… Constitutio circa confidentias beneficiales.
  • 13 agosto - … Erectio Montis Columnensis non vacabilis Centum quinquaginta millium scuto rum ad sex pro centenaro.
  • 13 settembre - … Erectio et venditio Montis Camerariatus ad scuta novem pro quolibet loco.
  • 3 ottobreBando contra i Bancherotti di Roma.
  • 7 ottobreLitterae…. Concessionis Ecclesiae titularis Sanctae Susannae de Urbe in Monte Quirinali Ven. Confraternitati Sancti Bernardi de Urbe….
  • 9 ottobre - Concessio Privilegiorum & immunitatum Aedificantibus vel Habitantibus in via Felici, & in Monte Quirinali (insieme alla Erectionis Burgi Felicis del 13 aprile 1590)
  • 20 ottobre… Ampliatio Montis Fidei, eiusque fructuum reductio ad sex pro centenario.
  • 24 ottobre - Indulgentia Plenissima in forma di Giubileo per quelli che confessati, & comunicati visiteranno la Chiesa di S. Ludovico, della Santissima Trinità....(anche in latino con data 5-novembre)
  • 21 novembre - .... De alteris Decies Centenis Millibus Nummum Aureorum in Arce S.Angeli, in qua priora Decies centena millia iam asseruantur, .
  • 26 novembre… Constitutio contra illegitimos, legitimatos, criminosos, & reddendis rationibus obnoxios ad aliquam Religionem transire volentes, …
  • 30 novembre - Iubileum....concessum omnibus Christifidelibus, qui in ecclesijs Regni Galliae, pro foelici contra haereticos Victoria, & caet. Oraverint.....
  • 1 dicembre - …Bulla Elargitionis Indulgentiarum, & applicationum, ijs, qui Christianorum, qui inferentur, Imperatorum numismata devoto animi ...Con trad. italiana:Concessione di indulgenze a favore di coloro che portano monete di alcuni imperatori cristiani o visitano le chiese ove esse sono conservate...
  • 19 dicembreBula … Additionis, & extensionis Montis S. Bonaventurae ad alia loca Mille. Ad rationem Scutorum Decem pro quolibet loco.
  • Bolla incompleta 1587 …Prohibitio vendendi & alienandi  Castra, Fortalia, & alia bona quaerumq; stabilia & immobilia in statu Ecclesiastico existentia, absq; Sedis Apost licentia, aliis personis quam Vassallis eiusdem Status. Et de prohibitione alienandi.
  • 1587 …Il summario del celeste tesoro…

1588

  • 5 gennaio - 
  • 14 gennaio - 
  • 18 gennaio - 
  • 1 febbraio - 
  • 4-febbraio - 
  • 11-feb.

 

   
1588  
5-gennaio   88-13 … Constitutio contra Clericos male promotos, ac in Episcopos in ordinum collazione peccantes.
14-gen        88-14 … Constitutio perpetua Motuproprio edita, qua Oratoribus, & Agentibus Provinciarum Civitatum, & locorum status Ecclesiastici, ac alijs etiam particularibus personis ad sacram Consultam pro quibuscumque…
18-gen.   88-15 Editto per l’arte della seta.
1-febbraio   88-16 .. Indultum deferendi habitum non clericalem pro aliquibus S.D.N. familiari bus, & ijs qui pensiones non ultra LX duc. Percipiunt…..
4-febbraio           88-5 …Erectio Confraternitatis Lavatricum in Ecclesia S. Susannae in Monte Quirinali et concessio Indulgentiarum.
11-feb.              88-33 Breve … super Iurisdittionibus Illustrissimae Civitatis Urbisveteris, & eius Territorij
13-feb.         VE 88-6 ... Indulgentia plenaria perpetua pro Festivitatibus SS. Dominici, Petri martyris, ac Catherina de Senis.
28-mar.           A 88-1 .... Declaratio, circa promotionem Fratrum illegimorum ad sui ordinis dignitates, & officia.
21-aprile        88-7 … Litterae revocationis, & concessionis officij interponendo rum Decretorum in alma Urbe eiusque districtu ad favorem Senatus Populique..
23-apr.            C 88-2 Extensio Facultatis Eleemosynas Colligeni pro Captivorum Infidelibus Redemptione.......
4-luglio        VE 88-8 …Concessio facta Senatui Populoq. Rom.& Curiae Capit. Iudicibus de Officio interponendo decreta contractibus ….
13-lug.      88-17 … Erectio et venditio  Montis Cancellariarum. Ad scuta decem pro quolibet loco.
15-lug.                88-3 Coppie des lettres envoyees par notre Sainct Pere le Papa, a Monseig. Le Cardinal de Bourbon, & à Monseigneur le duc de Guyse.
25-lug.             88- 18 … Erectio & Institutitio Archiviorum in quibuscumque Provincijs, Civitatibus, Oppidis, & locis mediate, vel immediate Sedi Apostolicae….
22- ago.          88-34 Litterae….. … Statuti ne spuriis illegittime genitis conferantur Canonicatus, vel Dignitates Ecclesiae Valentin.
1-settembre   88-19 … Litterae forma Brevis super innovazione & approbatione omnium, quae tam per Sanctitatem suam quam R. Cameram Apostolicam gesta sunt….
3-settembre  VE 88-9 Bando sopra l’oglio.
5-sett.          VE88-10 Bando Che non si possano vender vini Romaneschi alle Vasche per farne Incetta o Monopolii
6-set.               88- 20 … Confirmatio, & applicatio introituum, ac concessio facultatum, & extensio, & ampliatio exemptionum Hospitali pauperum Mendicantium…
12-set.              88-21 Bando sopra l’osservanza dell’Ordinationi dell’Archivij eretti da …in tutte le Città, Terre, e Luoghi mediatè, & immediatè soggetti alla S.Sede …
24-sett.        VE88-11 ….Extinctio Vectigalium olim impositi super vino minutatim in statu Ecclesiastico vendendi, suppressioq; Montis Sixti quingentorum millium…
28-set.             88-22 Vobis Illustrissimo & Reverendissimo D. Hieronymo tituli Sanctae Susannae S.R.E. presbitero Cardinal Rusticucio….
21-ottobre         88-23 … Super dibiis in Priori constitutione emergentibus; admittendis ad habitum & professionem regularibus…
24-ott.              88-24 Erectio officij revisoris expeditionum & taxarum notariorum tribunalium Urbis.
29-ott.               88-25 … Litterae in forma Brevis confirmationis Appaltus redditus Carnicciorum, Cenciariorum, & Gallarum totius Status Ecclesiastici cum D. Bartholomeo Bonamico, ac Socijs eo nominandis facti cum extensione Chirographia….
01-nov.            88-27 Bulla … Erectionis officii Regentis Archivii Generalis cum Privilegijs & facultatibus illi attributis, & illius Provisio in personam Illustrissimi & Reverendissimi D. Fabij  Urbini Sanctissimi D. N.PP. Referendarij.
3-nov.              88-28 Confirmatio Privilegiorum ordinis Cartusien…
13-nov.             88-29 … Praeceptum de festo SS. Placidi & Sociorum Martyrum celebrando et in Calendarium Romanum reponendo: Et Concessio Indulgentia…
16-nov.           C 88-4 .... Contra Procurantes, Consulentes, & consentientes, quocumque modo Abortum. Constitutio.
16-nov.             88-30 … Gloriosus Deus in Santis fuis in eorum venerazione….
19-nov.       VE88-12 Dechiarationi Sopra il modo da osservarsi circa il bollare li Pesi, & Misure nel Stato Ecclesiastico
29-dic.             88-32 …Erectio ac institutio officij venalis ac vacabilis Executionum mandatorum causarum civilium, etiam ex causis criminalibus provenientium in civitate Viterbien. Ac tota provincia Patrimonij…
1589  
9-gennaio     VE 89-9 Nuovo Bando Sopra alcune dichiarazioni & ordinazioni dell’offitio del Rettore dell’espeditioni delli Tribunali di Roma.
18-gen.         VE 89-8 …Constitutio De habitu & tonsura per Clericos seu Milites beneficia, vel etiam Pensiones obtinentes deferendis.
23-gen.               89-5 Litterae … facultatum Illust.mo & Rev.mo D. Bartholomaeo Caesio, utriusque Signaturae S.D.N. Papae Referendario, ac Thesaurario, …
1-febbraio    89- 18 … Bulla qua Paulo Blado Typographiae Cameralis nova Erectio ad eius vitam conceditur.
9-febbraio  VE 89-10 Bulla …de non coronandis Regibus Haereticis.
25-feb.       VE 89-11 Confirmatio et Innovatio omnium privilegiorum fratrum minorum de observantia. Quos vocant, Monaliumque Sanctae Clarae, necnon….
4- marzo         A 89-1 Bulla ....Emendatioris indicis cum sius regulis super librorum prohibitione, expurgatione, & revisione, necnon cum abrogazione caeterorum indicum…
10-mar.            89-19 Litterae … Facultatum super beneficiatis fortitionum, vulgo Lotti nuncupat; Venerabili Confraternitati Sancti Bernardi de Urbe concessarum.
13-mar.            89-20 … Erectio Montis Sabellici non vacabilis. Centum Millium Scutorum ad sex cum dimidio pro Centenario.
16-aprile    VE 89-14 Constitutione …sopra le pene & confiscationi Criminali, & il pagamento che di esse s’haverà da fare à la Camera Apostolica; & la forma che perpetuamente s’havrà da tener ne l’avvenire di simil materia.
26 apr.             89- 21 … Erectio unius Montis Archiviorum status Ecclesiastici noningentorum & octaginta loco rum vacabilium ad rationem centum scuto rum monetae…
5-maggio        A 89-2

Bulla... contra Henricum Valesium, & alios criminum eius consocois...

(anche in francese)

7-mag.              89-22 Bulla … Additionis Montis Datariae ad alia loca tricenta. Ad rationem scuto rum decem pro quolibet loco.
18-mag.              89-6 Bulla … Impositionis & assignationis subsidij annui, pro manutenzione classis decem Triremium per Sanctitatem suam ad praecipuam Status Ecclesiastici defensionem paratae.
24-mag.      VE 89-12 … Erectio Officij Sigillatoris in Civitatibus Reatin. Spoletan. Narnien. & Tudertin. earumque comitati bus & districtibus.
19-lug.       VE 89-15 Editto sopra l’obligatione da farsi delli Capitoli Cleri e particolari persone Ecclesiastiche per il pagamento del sussidio imposto per soventione delle Galere di Nostro Signore.
2-ago.             A 89-3 Costitutiones auctoritate......confirmatae  Collegio Montisalti in Civitate Bononiae  ab eo erecto praescriptae Paul.I.ad Corinth. III ...
23-agosto   VE 89-13 …Constitutio De electione Prioris Generalis, Visitatorum, & Procuratoris Generalis, ac Caeterorum Abbatum. Priorum, Praepositorum, ac ….
20 –luglio        89-23 Bulla…additionis loco rum Quingentorum Montis Cancellariarum, ad rationem scuto rum decem pro quolibet loco.
22-ottobre  VE 89-16 Editto Sopra la Gabella del Quattrino à libra di Carne.
15-novembre      89-7

… Erectio Collegij XXIII iudicum causarum civilium Rom. Curiae per viginti quatuor Praelatis in utraque vel altera Signatura S.D.N. Papae Referendarijs.

(con altro documento leggermente dissimile)

24-nov.               89-4 Iubileum..... Ad implorandum Divinum auxilium pro tranquillitate & conservatione Regni Franciae…
6-dicembre VE 89-17 Bando Contra quelli che adulterano o misticano Vini & vendono per chiarelli altri vini che quelli del loco di Cirella
1590  
26-gennaio     A 90-1

Le Povvoir et commission de Monseigneur l'Illustrissime & Reverendissime Cardinal Caietan, Legat deputé par le S. Siege Apostolique

au Royaume de France.

28-gen.               90-4 Bulla… qua alienationes officio rum S.R.E. seu iurium, &   emolumentorum ipsis officis annexorum, ab officialibus, …..
5-febbraio           90-5 …Erectio Montis de Comitibus non vacabilis…..
20-marzo           90-6 Bulla…De Aquae Felicis ratione, & cura Congregationi S.R.E. Cardinalium pro Vijs, Pontibus, & Aquis curandis institutae…
22-mar.              90-7 …Erectio Montis Muti non vacabilis ad rationem Iuliorum 66…..
28-mar              90-13 Edictum super officio Revisoris expeditionum Tribunalium Urbis.
10-aprile            90-2 ....Bulla de sacris Biblijs veteri vulgatae  Editionis summo studio iuxta sacri Concilij Tridentini decretum restitutis, & in Typographia Vaticana nuper impressis: ad quorum normam Missalia, .........
13-apr.                90-3

Litterae .....Erectionis Burgi Felicis S. Bernardi in Regione Trivj......

( insieme alla Concessio privilegiorum del 9 ottobre 1587)

19-apr.       VE 90-11 La Bolla In Cena Domini in volgare
4-maggio   VE 90-12 Bando Sopra il sussidio di uno e mezzo per cento del prezzo delle pelli et cuoi per tutto il Stato Ecclesiastico et immediate soggetto alla Santa Sede...
25-mag.              90-8 Bulla… Concessionis Notariatuum infrascriptorum in persona Magnifici D. Iulij Caesaris Rodolfini.
1-giugno             90-9 …Bulla Erectionis Praepositura Quatuor Cappellaniarum Officii Sacristae, & quatuor Clericatuum ac ostiariatus ad Scalas Sanctas.
11- agosto        90-10 Instrumentum erectionis, et venditionis Montis Domicellorum
LEGENDA  
  I numeri dopo le date si riferiscono alla classificazione interna.
A Biblioteca Angelica
C Biblioteca Casanatense
VE Biblioteca Vittorio Emanuele o Biblioteca Nazionale di Roma

Sottocategorie

Epistolari

epistolari

La biblioteca

Bibliotheca

Proprieta' e dimore

villa montalto

Arte & Mecenatismo

Ritratto del Principe Miche

Opere

oristano

CELEBRAZIONI V CENTENARIO

celebrazioni v centenario

Bolle Bandi Avvisi e Brevi

Biblioteca-Angelica-060

Araldica Sistina

stemma peretti montalto