2021 - Celebrazioni V Centenario della nascita di Sisto V P.O.M.

13.12.2021

Tempo rimanente



Countdown
expired


Link:
PREPARATI


Link:
COMITATO NAZIONALE DELLE CELEBRAZIONI
Celebrazioni 2021
Lunedì, 18 Marzo 2019
itenfrdeptrues

LETTERA DI SISTO V CHE ACCOMPAGNA DONI D'ARGENTO PER LA CATTEDRALE DI MONTALTO

Il 2 maggio 1587 faceva il suo ingresso a Montalto, come secondo Governatore del Presidato, il forlivese mons. Mercolino Monsegnani (che rimase in carica due anni). Non veniva a mani vuote, ma portava con sé un ulteriore dono di papa Sisto: sei candelieri d'argento con annessa Croce anch'essa d'argento, il tutto del peso complessivo di 33 chilogrammi.

Il dono era accompagnato da un Breve papale che invitava ad accettare tali doni come segno "della nostra paterna carità e benevolenza" e a custodirli gelosamente in luogo adatto. In realtà tali doni furono custoditi con la stessa gelosia del reliquario, anzi nella stessa urna che conteneva il prezioso cimelio, ma nel 1798, durante l'occupazione francese, si dovettero fondere due candelieri per far fronte alla famelica richiesta di 216 pezzi d'argento.

Dopo essere stati fusi e ridotti in verghe, due dei sei candelieri d'argento finirono in mano ai francesi.

Rimasto incompleto e quindi ormai poco funzionante per l'altare maggiore, dieci anni dopo l'apparato fu alienato dal vescovo Francesco Saverio Castiglione (futuro Pio VIII) e dalla sua vendita, fatta nel 1816 ad un certo Maricotti di Petritoli, si ricavarono 850 scudi.

La somma, unita ad altre, servì per il nuovo organo della cattedrale, costruito nel 1824 con 708 canne dalla ditta Vici di Montecarotto, e per i restauro del Sotterraneo della stessa cattedrale.

Epistolari

epistolari

La biblioteca

Bibliotheca

Proprieta' e dimore

villa montalto

Arte & Mecenatismo

Ritratto del Principe Miche

Opere

oristano

CELEBRAZIONI V CENTENARIO

celebrazioni v centenario

Bolle Bandi Avvisi e Brevi

Biblioteca-Angelica-060

Araldica Sistina

stemma peretti montalto