2021 - Celebrazioni V Centenario della nascita di Sisto V P.O.M.

13.12.2021

Tempo rimanente



Countdown
expired


Link:
PREPARATI


Link:
COMITATO NAZIONALE DELLE CELEBRAZIONI
Celebrazioni 2021
Martedì, 22 Ottobre 2019

Chi e' on line

Abbiamo 32 visitatori e nessun utente online

CARD. FRANCESCO PERETTI

ritratto f peretti

FRANCESCO PERETTI DI MONTALTO (1595-1655)
Nascita. 1595, Roma. principe romano. In secondo luogo principe di Venafro. patrizio veneziano. Marchese di San Martino. Conte di Celano. Barone di Pescina. Signore di San Rufino, San Benedetto dei Marsi, Aschi, Cocullo, Venere, Cerchio, Lecce dei Marsi, Goia dei Marsi, Bisegna, San Sebastiano, Sperone, Ortucchio, Torrimpietra, Palidoro, Tor Lupara e Mentana.

Tris-nipote di Papa Sisto V e ultimo discendente della famiglia. Nipote del cardinale Alessandro Peretti Damasceni (1585).
Educazione: nessuna informazione tranne che fu Protettore del Collegio Montalto in Bologna.

Primi anni di vita. Incoraggiato dal padre a sposarsi al fine di assicurare la continuazione della famiglia, scelse come sua futura moglie la principessa Anna Maria Cesi. Quando suo padre disapprovò la sua scelta perché innamorato della principessa Anna Maria Cesi, fu molto turbato e lasciò la casa paterna imbarcandosi in un lungo viaggio. Per non sentire di nuovo di nozze e matrimonio, prese gli ordini sacri (1).

Cardinalato. Creato cardinale nel concistoro del 16 dicembre 1641; ricevette il cappello rosso e il titolo di San Girolamo degli Schiavoni, il 10 febbraio 1642. Partecipò al conclave del 1644, che elesse papa Innocenzo X.
Episcopato. Fu eletto arcivescovo di Monreale il 30 maggio 1650. Fu consacrato  il 7 giugno 1650, nella cappella papale, del Palazzo del Quirinale di Roma, da papa Innocenzo X.
Fu Camerlengo del Sacro Collegio dei Cardinali, dall'8 gennaio 1653 fino al 12 Gennaio 1654. Partecipò al conclave del 1655, che elesse Papa Alessandro VII.
Morì il 4 maggio 1655, verso le ore 05:00, nel suo palazzo romano nei pressi della chiesa di S. Lorenzo in Lucina.
Fu sepolto il 7 maggio 1653, nella cappella di Sisto V nella basilica liberiana di S. Maria Maggiore in Roma.
Link. Il suo busto di Giuliano Fenelli, Bode-Museum, Berlino.
(1) Questo è il secondo di Cardella, Memorie storiche de 'cardinale della Santa Romana Chiesa, VII, 11-12.

Epistolari

epistolari

La biblioteca

Bibliotheca

Proprieta' e dimore

villa montalto

Arte & Mecenatismo

Ritratto del Principe Miche

Opere

oristano

CELEBRAZIONI V CENTENARIO

celebrazioni v centenario

Bolle Bandi Avvisi e Brevi

Biblioteca-Angelica-060

Araldica Sistina

stemma peretti montalto